Caramelle per tosse e mal di gola fatte in casa

Caramelle per tosse e mal di gola fatte in casa

15 Febbraio 2019 Off Di Beatrice
Ti piace l'articolo? Condividilo!

Una caramella quando abbiamo la tosse o il mal di gola può essere d’aiuto per trovare un attimo di sollievo dai classici fastidi dei malanni invernali.

La tosse è uno dei meccanismi di difesa che il nostro corpo utilizza per espellere gli agenti dannosi che penetrano nelle vie respiratorie.
Fortunatamente, esistono diversi rimedi, commerciali e naturali, che riducono l’irritazione della gola ed accelerano la guarigione dei problemi causati dalla tosse, ma con alcuni semplici ingredienti possiamo provare a preparare in casa delle caramelle balsamiche. A base di sciroppo di menta, di decotto all’anice e di altri ingredienti naturali utili come lo zenzero.

Ecco tante ricette per preparare in casa delle caramelle per tosse e mal di gola.

1. CARAMELLE LIMONE E MIELE

Ingredienti:

  • 4 cucchiai di acqua
  • 6 cucchiai di zucchero
  • 2 cucchiai di succo di limone
  • 2 cucchiai di miele
  • stampini piccoli per freezer

Procedimento:

  1. In un pentolino aggiungere lo zucchero, l’acqua, il succo di limone e mescolare.
  2. Portare il pentolino sul fuoco e, continuando a mescolare con un cucchiaio, far sciogliere lo zucchero.
  3. Quando il liquido diventerà trasparente e inizia a bollire unire il miele. Continuare a far cuocere a fiamma bassa mescolando in continuazione per circa 15/20 minuti ( lo zucchero deve caramellare)
  4. Sarà pronto quando lo sciroppo avrà acquisito un bel colore ambrato scuro. Fare la prova piattino: lasciar cadere un po’ di sciroppo sul  piatto se diventa duro in pochissimo tempo la cottura è giusta.
  5. Distribuire lo sciroppo negli stampini, far raffreddare e porre in freezer.
  6. Appena saranno ben solidificate sformare le caramelle, riporle in un contenitore chiuso ermeticamente.

2. CARAMELLE ZENZERO E LIMONE

Ingredienti:

  • 4 cucchiai di zucchero
  • 1/2 cucchiaino di zenzero in polvere
  • 1 cucchiaino di cannella in polvere
  • 1/2 cucchiaino di miele
  • 2 cucchiai di succo di limone
  • zucchero a velo

Procedimento:

In un pentolino versiamo 4 cucchiai di zucchero e lo zenzero in polvere. Poi la cannella in polvere, il miele e il succo di limone. Portiamo sul fuoco mescolando bene, con la fiamma al minimo. Da quando inizia a bollire facciamo cuocere per 4 minuti mescolando velocemente. Se il bollore è troppo intenso solleviamo il pentolino dal fuoco per qualche secondo e poi continuiamo, altrimenti potrebbe bruciarsi. Dopo i 4 minuti spegniamo subito. Sentiremo un bel profumo di caramello.

Prendiamo una pirofila e copriamo il fondo di abbondante zucchero a velo. Con un cucchiaio livelliamo bene la superficie fino a renderla liscia e compatta.
Ora con il dito facciamo tanti buchi sullo zucchero e mentre il composto è ancora caldo, lo versiamo nei buchini.

Lasciamo raffreddare per almeno 10 minuti, fino a che le caramelle diventano completamente solide.
Ora mescoliamo con le mani le caramelle nello zucchero a velo. Le setacciamo con un colino e avremo le nostre caramelle per la gola ricoperte di un leggero strato di zucchero.

TI POTREBBE ANCHE INTERESSARE

“COME FARE LE CARAMELLE AL MOU”


3. CARAMELLE CON OLI ESSENZIALI

Ingredienti:

  • 6 cucchiaini di zucchero bianco
  • 6 cucchiaini di succo di limone
  • 3 cucchiaini di miele
  • 3 gocce di Olii essenziali naturali di Menta Piperita
  • 3 gocce di Olii essenziali naturali di Eucalipto

Procedimento:

Mettere in una tazza lo zucchero, il limone e il miele. Mescolare bene poi passare al microonde per un totale di 2 minuti ma mescolando il composto ogni 30 secondi più o meno. Man mano che va in ebollizione farà della schiuma che sale; fate sempre in modo di mettere in pausa il timer e mescolare per evitare che esca tutto a succeda un pastrocchio. Controllare che lo zucchero sia sciolto tutto. Se servisse passare per qualche altro secondo al microonde.

Alla fine dei due minuti, fuori dal microonde, mescolare di continuo fino a che non diventa più denso, tipo come il miele. A questo punto unire gli oli essenziali e mescolare per bene.
Quando l’impasto di sarà intiepidito (ma sarà ancora caldo quindi attenzione) prendetene un mezzo cucchiaino e con le mani formate delle palline che poserete sulla carta forno.
Lasciate raffreddare qualche minuto e poi incartatele con pezzetti di pellicola trasparente o carta da forno. Non lasciatele senza incarto perché lo zucchero attira umidità e si scioglierebbero.

4. CARAMELLE ALLE ERBE E MIELE

Ingredienti:

  • 2 cucchiai di miele;
  • 8 cucchiai di zucchero di canna;
  • 2 cucchiai di succo di limone;
  • infuso di erbe medicali

Procedimento:

La prima cosa che dovrete fare, infatti, è preparare una tazza di infuso con le erbe migliori, utili alla salute dell’apparato respiratorio, come la cannella, il sambuco, l’eucalipto o la camomilla con le sue proprietà lenitive. Il tempo di infusione è di 20 minuti.

In un pentolino versate lo zucchero e il succo di limone, fate sciogliere senza caramellare e aggiungete poco alla volta l’infuso. Per ultimo unite il miele, continuando sempre a mescolare sul fuoco, fino a quando il composto non inizia a caramellarsi. Noterete inoltre che sul fuoco il composto inizia a diventare schiumoso. Fate attenzione a non bruciarlo. Quando vedete che la miscela inizia a caramellarsi, spegnete e lasciate raffreddare un pochino. Dopo, versatela negli stampini. Quando sono completamente fredde, estraete le vostre caramelle dagli stampini. Per evitare che si attacchino, c’è chi suggerisce di spolverarle con dello zucchero a velo.

4. CARAMELLE ALL’ANICE

Ingredienti:

  • 5 cucchiai di zucchero
  • 1 cucchiaio di sciroppo di anice
  • 1 cucchiaino d’olio
  • 1 goccia di colorante alimentare blu

Procedimento:

Mettete in un tegamino lo zucchero e lo sciroppo di anice sul fuoco e portate ad ebollizione, fino a quando lo zucchero non comincia ad imbiondire. A questo punto ungete un piatto con un pochino di olio e versateci sopra lo zucchero.
Appena diventa tiepido, tagliate con un coltello lo zucchero a quadratini larghi 2 dita e poi attendere che il tutto si raffreddi per poi incartare le caramelle e …mangiarle!


Ti piace l'articolo? Condividilo!