Come e perchè Taggare su Facebook

Come e perchè Taggare su Facebook

23 Aprile 2019 Off Di Redazione
Ti piace l'articolo? Condividilo!

Per essere sicuri che il tuo post sia colleghi ad una pagina o ad un tuo amico devi “taggare”. Loro riceveranno la notifica e tu potrai attirare la loro attenzione e quella di alcuni dei loro follower. In questo articolo parleremo di Facebook.

COSA SIGNIFICA TAGGARE

Il termine “taggare” è l’italianizzazione del verbo “to tag” (etichettare). Nel gergo del Web indica l’azione di citare direttamente qualcuno in modo univoco ed evidente; spesso a questa azione segue una segnalazione al soggetto taggato. Rispetto alla semplice citazione testuale, il tag si distingue perchè genera un link (collegamento) al profilo o pagina citata. Non è sempre possibile taggare; infatti ogni piattaforma social ha le sue regole in merito.

TAGGARE UNA PAGINA SU FACEBOOK

Facebook ti da la possibilità di citare taggando le seguenti tipologie di soggetto:

  • i tuoi amici
  • pagine
  • interessi
  • luoghi

Per taggare all’interno del testo fai precedere il simbolo @ al nome da citare. Facebook proporrà in automatico l’elenco dei soggetti tra cui scegliere quello da citare. Con le immagini hai la possibilità di cliccare sul volto della persona da taggare Facebook ti chiederà di chi si tratta. Le possibilità di tag su mobile sono piuttosto ridotte.

COME TAGGARE IN UN POST FACEBOOK

Inserire in un post il tag al profilo di una persona che vuoi citare (se le impostazioni di privacy lo permettono) ti consente di chiamarla in causa; infatti riceverà una notifica di citazione relativa al tuo post. Oltre a richiamare la sua attenzione, potrai raggiungere con il tuo post una parte delle persone che la seguono. Questo aumenta la visibilità del post e di conseguenza la sua “reach organica” (persone raggiunte non a pagamento). Lo stesso accade se vuoi taggare una Pagina. E’ ritenuta scorretta la pratica di taggare persone o pagine che non abbiamo almeno un po’ di attinenza con il contenuto del post; quindi ti sconsigliamo di farlo. Se invece ne hai motivo non esitare a farlo, perchè questa semplice operazione aumenterà sicuramente visibilità ed interazioni sui tuoi post.

TAGGARE UN’IMMAGINE O CON CHI SEI

Facebook a volte ti dà la possibilità di collegare le persone presenti in una foto ai loro profili. In questo caso è sufficiente cliccare sul viso e richiamare il nome della persona (anche in questo caso dipende dalle impostazioni di privacy). Sempre all’interno di un post puoi specificare “con chi sei” taggando il profilo di un’altra persona. Oppure quando non riconosce in automatico i volti puoi trovare l’immagine del cartellino (proprio come quello dei vestiti di un negozio) nella parte alta della foto. Ricordati che devi cliccare sulla foto per aprirla prima di poter taggare.

COME TAGGARE NEI COMMENTI FACEBOOK

Molti taggano anche nei commenti per far capire che si sta rispondendo direttamente ad una persona o pagina. Altri usano il tag nei commenti per attirare l’attenzione su un determinato post che si ritiene interessante per la persona taggata. Anche in questo caso è sufficiente menzionare la persona, pagina, gruppo o evento iniziando a scriverne il nome dopo il simbolo @. Attenzione perchè non tutte le persone che non sono tuoi amici avranno le impostazioni di privacyche consentono questa operazione; inoltre questa funzionalità è molto limitata se usata su mobile.

PERCHÈ TAGGARE

Taggare è un’operazione che aumenta la visibilità dei tuoi post di profilo o di pagina; inoltre aumenta notevolmente laprobabilità di interazione da parte di altri utenti. Va però fatto con criterio e correttezza. Tagga quando pensi che sia utile per chi viene taggato o per chi legge il contenuto che stai postando; così non correrai il rischio di indispettire qualcuno. Oppure tagga qualcuno quando vuoi chiaramente richiamare la sua attenzione sul post.

Ti piace l'articolo? Condividilo!