Cosa mettere in valigia

Cosa mettere in valigia

12 Maggio 2019 Off Di Alessandro
Ti piace l'articolo? Condividilo!

Avete presente quella sensazione di inquietudine pre-partenza da “Ho dimenticato qualcosa ma non so cosa

Dopo viaggi e viaggi in cui dimenticavo qualcosa di fondamentale (tipo la crema solare quando sono stata in Brasile) ho deciso di organizzarmi: LISTE!
A me piace fare liste per tutto, quindi perché non fare liste anche per la valigia?
E non una sola: valigia base, valigia estiva, valigia invernale, zaino outdoor, kit di pronto soccorso e beauty case!

In questo post trovate proprio le liste delle cose da mettere in valigia: trovate gli elenchi scritti qui sotto e le splendide illustrazioni per i viaggiatori più creativi.

Detta così sembra un po’ una cosa da maniaci dell’ordine, ma vi giuro che una volta abituati alle liste da viaggio non tornerete più indietro.
Avete presente quelle valigie fatte a tarda notte a 12 ore dalla partenza perché “la farò più tardi” e a un certo punto inspiegabilmente è già tardissimo? Oppure addirittura quelle fatte alle 5 di mattina appena svegli di corsa perché la sera prima eravate troppo stanchi?
Ecco, con le liste non dovrete più ragionare.
Basta seguire la lista e mettere le cose dentro la valigia. Potrete farlo anche con gli occhi semichiusi.

Queste liste vanno bene indistintamente per una valigia o uno zaino.

Le liste prevedono tutte le necessità: se siete uomini lasciate a casa i reggiseni, se siete donne lasciate a casa il rasoio.

Lista valigia di base – scarica la lista quì

  • Mutande
  • Calzini
  • Reggiseni
  • Calze
  • Canottiere
  • Magliette
  • Pantaloni lunghi
  • Pantaloni corti
  • Felpa o maglione (come vi trovate meglio, io porto sempre felpe con la zip per tenerle chiuse/aperte in base alla temperatura)
  • K-way
  • Pigiama
  • Scarpe comode
  • Ciabatte per la doccia
  • Telo/asciugamano in microfibra
  • Sacco per i panni sporchi
  • Macchina fotografica + caricabatterie e scheda/rullino
  • Cellulare + caricabatterie
  • Presa multipla (per i mille caricabatterie)
  • Eventuali adattatori per le prese
  • Torcia (nelle camerate degli ostelli è super utile)
  • Coltellino svizzero (che può sempre servire – non solo a Bear Grylls, ve lo giuro)
  • Occhiali da sole
  • Taccuino/Moleskine + penna
  • Auricolari
  • Guida del posto
  • Stampe delle prenotazioni
  • Fotocopie dei documenti (da tenere separate dai documenti!)

Lista beauty case – scarica la lista quì

  • Spazzolino
  • Dentifricio
  • Deodorante
  • Spazzola/Pettine
  • Pinzette (portatele che non servono solo per farsi le sopracciglia, hanno mille usi)
  • Shampoo (travasato in una bottiglietta)
  • Bagnoschiuma (travasato in una bottiglietta)
  • Fazzoletti da naso
  • Burrocacao
  • Cotton fioc
  • Trucchi minimi (per le donne)
  • Salviette struccanti (per le donne)
  • Rasoio (per gli uomini)

Lista kit di primo soccorso – scarica la lista quì

  • Antipiretico
  • Antidolorifico
  • Antinfiammatorio
  • Antistaminico
  • Antibiotico generico
  • Cerotti
  • Amuchina
  • Dissenten
  • Repellente insetti

Lista zainetto-bagaglio a mano – scarica la lista quì

  • Portafoglio da viaggio (diverso da quello che usiamo a casa per evitare di perdere i vari abbonamenti del treno/lettere d’amore/fototessere degli anni ’90)
  • Documenti e soldi
  • Un cambio completo + l’essenziale per star fuori una notte (perché se viaggiate in aereo non è detto che il bagaglio imbarcato vi arrivi subito): mutande, calzini, maglietta, pantaloni della tuta (che si possono usare anche da pigiama), spazzolino, dentifricio da viaggio
  • Caricabatterie del telefono di scorta
  • Salviette umidificate (per le mani)
  • Salviette intime (non si sa mai, fidatevi)
  • Medicine indispensabili per voi
  • Qualcosa da leggere
  • Qualcosa da sgranocchiare
  • Un sciarpa leggera/maglioncino per l’aria condizionata sugli aerei/nei treni
  • Stampe di tutte le prenotazioni (hotel, voli, varie&eventuali): una copia dovrà essere anche nella valigia che non si sa mai

Lista aggiunta estiva

  • Telo da mare (meglio se in microfibra)
  • Costumi
  • Maschera + boccaglio (solo se andate dove non si possono affittare)
  • Crema solare
  • Vestitino per la sera + sandali (per le donne ovviamente, per gli uomini niente che tanto di giorno e di sera vi vestite uguali)

Lista aggiunta invernale

  • Giubbotto
  • Sciarpa
  • Guanti
  • Cuffia
  • Giacca di pile
  • Attrezzatura sportiva (se si va a sciare, snowboardare, bobbare…)

Lista aggiunta outdoor

  • Sacco a pelo
  • Stuoino
  • Tenda
  • Fornellino + bombola di ricambio
  • Gavetta
  • Posate
  • Borraccia
  • Scarponi
  • Caricabatterie solare
  • Attrezzatura da trekking (eventuali moschettoni, ghette, corde, eccetera in base al tipo di escursione)

SCARICA QUI TUTTE LE LISTE COMPLETE

Consigli utili per fare la valigia o lo zaino

Lavate i vestiti in viaggio
Se fate un viaggio di più di 10 giorni non portatevi un cambio al giorno: organizzatevi per lavare i vostri vestiti in modo da portate meno cose possibili. Si può fare nelle lavanderie a gettoni oppure chiedere all’hotel/ostello: spesso offrono questo servizio. Se proprio siete sperduti nel nulla portatevi un pezzettino di sapone di Marsiglia che fa sempre il suo dovere.

Ricordati di fare l’eventuale check-in del volo aereo

Fate le fotocopie dei documenti, delle carte di credito e delle prenotazioni
Fate le fotocopie e possibilmente fategli anche una foto con lo smartphone. Probabilmente non vi serviranno, ma se vi doveste trovare in difficoltà (furti, smarrimenti…) ringrazierete il cielo di averlo fatto.

Segnatevi i numeri telefonici importanti
Internet non sempre vi assiste. Segnatevi il numero telefonico dell’ambasciata, quelli degli hotel, delle compagnie aeree e di tutti quei soggetti con cui avrete a che fare durante il viaggio (tour operator locali, guide…). Non si sa mai.

Organizzatevi con gli altri compagni di viaggio per dividervi le cose da portare
Ci sono cose che servono a tutti (come ad esempio il dentifricio o il phon per le donne con i capelli lunghi): dividetevi i compiti in modo da portare il meno possibile. È sufficiente un dentifricio a camera, un phon unico (se proprio vi serve e se non è fornito dagli hotel), e via dicendo. Ottimizzate gli spazi!

Zaino: sceglietelo in modo intelligente e riempitelo in modo ancora più intelligente
Compratene uno adatto a voi, con lo schienale regolabile e la giusta capienza (io ne ho uno della Vaude da 60+10 litri). Sceglietelo con la zip davanti in modo da non dover smontare tutto lo zaino per recuperare le mutande.
Riempitelo in maniera intelligente:

  • Mettete sopra le cose che userete per prime (così non dovrete “sbudellarlo” subito)
  • Mettete le cose dentro ai sacchetti in modo da togliere e rimettere solo i sacchetti e non una maglietta alla volta (io ho un sacchetto per la biancheria, uno per le magliette, uno per i pantaloni, uno per felpe/giubbotto, uno per il beauty, uno per le scarpe, uno per le varie),
  • Non riempite le tasche laterali se non di cose che vi serviranno duranti gli spostamenti come fazzoletti da naso, acqua, fotocopie delle prenotazioni. Assolutamente non cose di valore come portafogli o cellulari!

Scegliete i vestiti da portare in base alla vostra destinazione
Non parlo solo di temperatura, ma anche di contesto: se andate in un paese musulmano evitate minigonne e canottierine per esempio. Se andate in un paese particolarmente povero evitate la giacca di coccodrillo di Gucci. Insomma: scegliete anche l’abbigliamento con la sensibilità di un viaggiatore intelligente.

Ti piace l'articolo? Condividilo!