Fagiolini lessi il contorno facile e veloce

Fagiolini lessi il contorno facile e veloce

27 Settembre 2019 Off Di Beatrice
Ti piace l'articolo? Condividilo!

I fagiolini buoni e sani, sono perfetti per le nostre ricette di cucina, da realizzare in pochissimo tempo

Rispetto agli altri legumi i fagiolini contengono meno calorie, meno proteine e meno carboidrati, e sono molto ricchi di acqua.
Perfetti per la dieta , grazie all’apporto di liquidi e di minerali (potassio, calcio, fosforo, acido folico), sono diuretici e ricchissimi di fibra, quindi utili al transito intestinale. Contengono vitamina A e vitamina C. Sono anche ottimi alimenti per chi soffre di gastriti, dato il basso indice acido.

Spesso i contorni più buoni e versatili sono anche i più semplici da preparare. I fagiolini lessi sono un contorno buono e versatile e il più semplice da preparare e potranno costituire la base per tantissimi contorni diversi.

I fagiolini necessitano di una semplice operazione di pulizia, forse un po’ noiosa, ma davvero talmente tanto facile che le nonne lo facevano fare ai nipotini dopo scuola o qualcuno addirittura guardando la TV.
Vediamo allora insieme come pulire i fagiolini.

INGREDIENTI

  • Fagiolini Freschi 500 gr
  • Acqua
  • Sale grosso q.b.

PREPARAZIONE e PROCEDIMENTO

1 La prima cosa da fare per poter realizzare di fagiolini lessi davvero perfetti è dedicarsi alla loro pulizia. Dovrete, infatti, eliminare i piccioli alle estremità. Se i vostri fagiolini sono grandi o non freschissimi, probabilmente sarà necessario rimuovere anche il filamento che corre lungo la lunghezza del baccello, tirandolo verso l’esterno. Mano a mano ponete i fagiolini puliti in una ciotola capiente perché poi dovrete lavarli molto bene.

2 Una volta che avrete terminato di pulirli e dopo averli sciacquati con abbondante acqua corrente, così da eliminare eventuali residui di terra, poneteli in una pentola con acqua fredda.

3 Mettete la pentola con acqua e fagiolini sul fuoco, aggiungete il sale a piacimento e coprite tutto con un coperchio in modo da facilitarne la bollitura. Lasciate bollire i fagiolini per circa 30 minuti, o fino a quando non saranno morbidi (non sfatti).

4 Quando saranno ben lessi, scolateli e lasciateli nello scolapasta fino a quando non saranno freddi.

5 Ora potete condirli semplicemente con olio extravergine d’oliva e servirli come contorno light, oppure utilizzarli per le vostre preparazioni.

Curiosità e benefici

I fagiolini sono consigliati per tutti coloro che hanno problemi alle ossa o alle articolazioni, così come nelle donne in menopausa, oppure per prevenire o trattare l’osteoporosi. Grazie alla presenza di un vero e proprio mix di sostanze utili per lo scheletro, quali il calcio e il fosforo, ma anche la vitamina A e la K, così come il silicio, minerale utile in particolare per la rigenerazione ossea.

I fagiolini sono ricchi di fibra, che è di aiuto anche nell’aumentare il senso di sazietà che, unitamente al basso apporto calorico, fa del fagiolino un alimento adatto in chi vuole perdere peso. Sono anche consigliati per alleviare disturbi legati alla digestione e sono di sostegno a chi soffre di stitichezza.

Ti piace l'articolo? Condividilo!