Focaccia morbida

Focaccia morbida

3 Febbraio 2019 Off Di Beatrice
Ti piace l'articolo? Condividilo!

Comprarla al forno è una comodità,
ma perché non provare a farla in casa?

La focaccia morbida va bene da sola come goloso spuntino, oppure, insaporita con spezie, erbe e farcita con formaggi e salumi, per un pranzo veloce o una merenda sfiziosa, o addirittura per colazione, bagnata nel cappuccino, proprio come fanno i liguri doc: la focaccia va bene per tutto e per tutti.

Mangiarla calda appena sfornata è un piacere che vi ripagherà della fatica fatta.Che poi di fatica certo non si può parlare dato che la ricetta della focaccia è davvero semplice. Pochi ingredienti e poco lavoro. La focaccia morbida richiede solo un po’ di precisione e una scelta accurata della materia prima.

Ingredienti:
  • 500 gr Farina 00 
  • 8 gr Lievito di birra fresco 
  • 1 cucchiaino Miele
  • 5 gr Sale fino
  • 20 gr Olio extravergine d’oliva
  • 300 gr Acqua a temperatura ambiente
  • num.2 rami di rosmarino
Procedimento:

1 Per l’impasto della focaccia morbida, sciogliete il lievito insieme al miele in una ciotola in cui avrete già dosato l’acqua a temperatura ambiente.
Aggiungete la farina a pioggia e cominciate ad amalgamare. Quando il composto risulterà piuttosto grumoso aggiungete anche olio e sale.

2 Amalgamate l’impasto ancora in ciotola pizzicandolo verso l’esterno e ripiegandolo verso il centro. La consistenza sarà un po’ appiccicosa. Fate riposare una decina di minuti (questo agevolerà l’elasticità).
Ribaltate il composto su un piano da lavoro leggermente infarinato, formate una palla e riponete nuovamente in ciotola. Ungete la superficie, chiudete con la pellicola trasparente e fate riposare in luogo riparato per circa 50 minuti.

3 Riprendete l’impasto, ribaltatelo ancora sul piano da lavoro ed impastatelo delicatamente con i polpastrelli.

Trasferitelo in una teglia rivestita di carta forno o spennellata con tanto olio extravergine di oliva, ponete al centro l’impasto e stendete l’impasto su tutta la superficie della teglia con le mani, coprite con la pellicola e lasciate lievitare per circa 1 ora in forno spento con la luce accesa (sempre ad una temperatura compresa tra i 25-28°).

4 Intanto preparate la salamoia unendo in una ciotola olio, acqua e sale grosso. Mescolate velocemente fino ad ottenere un’emulsione. Trascorso il tempo di lievitazione, riprendete la focaccia, bucherellatela con i polpastrelli (senza tirare) e distribuite sulla superficie l’emulsione aiutandovi con un pennello, e aggiungette per ultimo gli aghi del rosmarino.

5 Cuocete in forno preriscaldato a 200° per 40/50 minuti. Una volta cotta fatela intiepidire e servitela ancora calda da sola o accompagnata con salumi, formaggi o verdure grigliate!

La focaccia morbida si conserva per 1-2 giorni in un sacchetto di carta.
Si può congelare una volta cotta e lasciata raffreddare per poi scongelarla e scaldarla al bisogno.

Ti piace l'articolo? Condividilo!