Marmellata fatta in casa di cipolle rosse di Tropea

Marmellata fatta in casa di cipolle rosse di Tropea

18 Settembre 2019 Off Di Beatrice
Ti piace l'articolo? Condividilo!

La marmellata di cipolle di Tropea è una ricetta consumata per accompagnare formaggi e crostini. Ideale per l’aperitivo fra amici o per una cenetta gourmet.

La marmellata di cipolle è estremamente semplice da fare, che si presta ad accompagnare antipasti, secondi piatti di carne come il bollito o ad essere gustata insieme ai formaggi e bruschette.
Sono in particolare indicate per fare questa confettura, le cipolle rosse di Tropea.
La caratteristica della marmellata di cipolle è il colore rosso tendente al viola, e un sapore particolare leggermente agrodolce.
La deliziosa marmellata di cipolle di Tropea è facilissima da preparare, anche se i tempi di attesa prima di poterla consumare sono piuttosto lunghi.
Vediamo insieme come procedere!

Ingredienti:

  • 1 Kg di cipolle rosse di Tropea
  • 150 gr di zucchero di canna
  • 150 gr di zucchero bianco
  • 100 ml di vino bianco
  • 1-2 foglie di alloro
  • 30 ml di cognac
  • 40 gr di acqua
  • 1 barattolo di vetro

Procedimento:

1 Iniziate con la pulizia delle cipolle. Sbucciatele ed affettate le cipolle a rondelle sottili (se preferite potete tagliarle utilizzando una mandolina così saranno tutte della stessa misura).

2 Mettete le cipolle in una ciotola capiente, meglio se di vetro, insieme allo zucchero di canna, lo zucchero bianco, il vino, il cognac e le foglie di alloro. Mescolate per bene in modo che le cipolle si insaporiscano.

3 Coprire la ciotola con la pellicola e lasciate macerare per circa 6/8 ore in un luogo fresco e asciutto, avendo cura di mescolare di tanto in tanto.

4 Trascorso il tempo di marinatura, eliminate l’alloro e trasferite le cipolle e il liquido di marinatura in una pentola. Fate cuocere a fuoco bassissimo per il tempo necessario affinché il tutto si addensi (ci vorranno circa 25-30), dando tempo agli zuccheri di caramellare e ai liquidi di evaporare.

4 Controllate che sia pronta facendo la prova del piattino: prendete un po’ di composto con un cucchiaino e lasciatelo cadere su un piatto. La goccia deve restare compatta quando metterete il piattino in verticale.

5 Prendete il vasetto di vetro che avete precedentemente sterilizzato e riempitelo con la marmellata di cipolle ottenuta. Poi capovolgete il vasetto e tenetelo in questa posizione fino a che la marmellata non si sarà raffreddata del tutto. Una volta che i barattoli si saranno raffreddati, verificate se il sottovuoto è avvenuto correttamente, potete premere al centro del tappo e, se non sentirete il classico “click-clack“, il sottovuoto sarà avvenuto.

Consiglio

Per aromatizzare la marmellata di cipolle di Tropea potete sostituire il vino bianco con un rosato, e il cognac con un altro liquore come il brandy, oppure con l’aceto per conferire una nota acidula.

Come conservare la confettura di cipolle rosse

La marmellata di cipolle rosse dovrà essere conservata in dispensa al riparo dalla luce e potrà essere degustata dopo un mese dalla sua preparazione. Una volta aperta, dovrà essere riposta in frigorifero e consumata entro qualche giorno.


Ti piace l'articolo? Condividilo!