Polpette di tonno facili e veloci

Polpette di tonno facili e veloci

29 Maggio 2019 Off Di Beatrice
Ti piace l'articolo? Condividilo!

Le polpette di tonno sono una ricetta facile e irresistibile: ottime come sfizioso antipasto o secondo piatto dove una tira l’altra!

Le polpette sono una delle pietanze più sfiziose in cucina. Sono apprezzate dai bambini e dagli adulti e sono soprattutto molto facili e veloci da preparare.
Le più diffuse sono quelle a base di carne, sia di bovino che di maiale, ma di varianti ce ne sono moltissime. Molto di moda sono le polpette di pollo, leggere e dal gusto delicato, oppure anche quelle di pesce, ricetta che può essere creata con del salmone, o come in questo caso, di tonno.

Le Polpette di tonno sono un secondo piatto di pesce goloso, velocissimo ed economico, realizzato con il tonno in scatola che non manca mai in ogni casa!

Per la preparazione potete utilizzare tonno in scatola, ma anche  filettitranci in vetro e se avete più tempo a disposizione potete realizzare delle polpette di tonno fresco cuocendo il pesce a vapore o in forno. Queste polpettine potete cuocerle alla classica maniera, cioè fritte in abbondate olio in padella, oppure per avere un piatto più leggero al forno.

Le polpette di tonno e patate sono un piatto di pesce sfizioso e super appetitoso da servire come secondo, accompagnate da una semplice insalata, o come originale antipasto. 
Queste polpette sono croccanti e dorate fuori e morbide e dentro. Una facile ricetta salva cena che metterà tutti d’accordo, anche ai bambini perché il loro sapore è davvero delizioso.

TI POTREBBE ANCHE INTERESSARE:


Ma ecco nei dettagli la più semplice ed efficace di tutte le ricette per preparare le polpette di tonno.

INGREDIENTI
PER 25 POLPETTINE

  • 3 scatolette di tonno sott’olio da 80 gr
  • 1 uovo
  • 2 patate medie
  • 2 cucchiai di parmigiano
  • 4 cucchiai di pangrattato + q.b. per la panatura
  • 1 ciuffo di prezzemolo
  • 10 gr sale
  • pepe a piacere

PROCEDIMENTO:

1 Per prima cosa lavate le patate e mettetele in un tegame con abbondante acqua e cuocetele fino a quando non saranno morbide (dipende tutto dalla grandezza delle patate, ma qui potete trovare tutti i consigli per bollire al meglio le patate). Scolatele, sbucciatele e schiacciatele bene con una forchetta quando sono ancora calde dentro ad una ciotola.

2 Fate raffreddare la pure ottenuta, aggiungete il tonno sgocciolato e mescolate.

A questo punto aggiungete l’uovo, il pangrattato, il prezzemolo precedentemente sminuzzato, il formaggio, il sale e il pepe.
Impastate il tutto fino a formare un impasto omogeneo.

3 Con le mani inumidite formate delle polpette con il composto ottenuto, quindi passate le polpette di tonno nel pangrattato e impanatele per bene e disponetele in una teglia rivestita con carta forno e irroratele con olio di oliva.

4 Cuocete le polpette di tonno in forno a 200 °C per 10 minuti, quindi giratele delicatamente e fate cuocere altri 10 minuti.
Sfornate le polpette al tonno e servitele calde o fredde, accompagnate da una delicata salsa.

Potete anche cuocerle in altri due modi:

  • Passate le polpette di tonno in un uovo sbattuto con un pò di noce moscata, e poi rotolatele nel pangrattato.
    Scaldate in un pentolino dell’olio di semi, non appena questo sarà sufficientemente caldo, immergete le polpettine, poche per volta. Friggete le polpette di tonno per circa 3 minuti, poi scolate e trasferitele su carta assorbente.
  • Preparate le polpette e passatele nel pangrattato, fate intanto rosolare in un padella olio e uno spicchio di aglio a pezzettini.
    Appena l’aglio prende colore adagiamo una ad una le polpette leggermente distanziate l’una dall’altra e lasciamo rosolare qualche minuto. Giriamo delicatamente ogni polpetta in modo che vengano dorate da tutti i lati (consiglio di usare le pinze da cucina).

CONSIGLI:

Potete aggiungere all’impasto 10 olive verdi denocciolate e tagliate a pezzettini oppure qualche cappero per dare un gusto in più.
Vi consiglio anche di consumare le polpette di tonno assieme ad una salsa classica come la maionese, oppure di creare una salsa fresca allo yogurt,
aggiungendo a dello yogurt greco un trito di menta o erba cipollina o spezie

Ti piace l'articolo? Condividilo!