Salmone gratinato al forno

Salmone gratinato al forno

23 Giugno 2019 Off Di Beatrice
Ti piace l'articolo? Condividilo!

Il Filetto di Salmone Gratinato è un secondo piatto a base di pesce sfizioso e molto semplice e veloce da realizzare: portatelo a tavola e stupite tutti quanti con questa ricetta!

Il Filetto di Salmone Gratinato è un secondo piatto di pesce sfizioso e saporito pronto però in poco tempo e realizzato in maniera davvero facile. Servendolo a tavola per una cena o un pranzo tra amici riuscirete a stupire tutti quanti: nessuno riuscirà a resistere alla fragrante e croccante crosticina che si formerà sulla superficie del pesce dopo la cottura in forno.

Acquistate in pescheria i filetti di salmone, ben puliti e sfilettati, oppure potete utilizzare i filetti surgelati e preparate una golosa panatura profumata da erbette fresche e buccia di limone con cui andrete poi a ricoprire il pesce prima di cuocerlo in forno a 200°. Servitelo ben caldo con un contorno leggero per una cena sana e gustosa.
Potete prepararlo in anticipo e poi infornarlo all’ultimo momento.


Ecco qualche consiglio su come cucinare il salmone surgelato:


INGREDIENTI x 2 persone:

  • 2 filetti (240 g l’uno) salmone fresco o surgelato
  • 45 g  pane bianco 
  • 1 ciuffo di erba cipollina
  • 1 ciuffo di Prezzemolo
  • 1 rametto di Rosmarino
  • 1 ciuffo di Aneto
  • 1 limone
  • olio extra vergine di oliva
  • sale
  • pepe

PROCEDIMENTO:

1 Tritate finemente tutte le erbette e frullate il pane.
Mescolate il pane e le erbette e profumate con la buccia del limone grattugiata, quindi salate leggermente e unite il cucchiaio di olio e le spezie a piacimento.

2 Prendete i filetti di salmone, freschi o surgelati, sciacquateli sotto l’acqua fredda e asciugateli per bene con la carta assorbente.

3 Adagiate i filetti di salmone in una teglia rivestita di carta da forno. Stendete il pane sul pesce pressandolo leggermente e cuocete in forno preriscaldato a 200° per 8-10 minuti.

Ti piace l'articolo? Condividilo!