Scaricare e ascoltare musica gratis: ecco come fare

Scaricare e ascoltare musica gratis: ecco come fare

16 Aprile 2019 Off Di Redazione
Ti piace l'articolo? Condividilo!

Ecco le app di musica gratis da scaricare per avere le canzoni e le playlist sempre a portata di smartphone.

Chi è alla ricerca di siti e app per scaricare musica gratis deve sapere che esistono molti programmi che permettono il download e l’ascolto offline delle canzoni sul proprio smartphone, pc o tablet. Per altro abbiamo già abbondantemente parlato su come poter scaricare musica gratis. Ma ci siamo accorti che Non tutti questi, però, risultano affidabili e funzionali, visto che scaricare musica gratuitamente è illegale e viola il copyright. Bisogna quindi cercare di capire di quali applicazioni possiamo fidarci e quali ci permettono di scaricare musica di buona qualità senza però bombardarci di pubblicità o prendere virus.

Un altro elemento da tenere in considerazione è il motivo per cui si ascolta la musica: di app ce ne sono veramente tante e alcune hanno uno scopo preciso. Ci sono quelle che offrono playlist per coloro che hanno una vita frenetica, che si allenano o che vanno a correre. Poi ci sono quelle che permettono di scaricare brani di generi particolari, dall’indie alle suonerie.

Insomma, nel mercato di app gratuite per scaricare musica ce n’è davvero per tutti i gusti e gli stili di vita, proprio per questo ne abbiamo selezionate alcune tra le più interessanti.

1. YouTube Music

L’app di YouTube dedicata solo alla musica permette di ascoltare canzoni in streaming gratuitamente, a patto di guardare un po’ di pubblicità. La versione a pagamento, YouTube Music Premium, offre la possibilità di eseguire i brani senza interruzioni pubblicitarie, ma anche di ascoltare musica in background e a schermo spento, e di scaricare le canzoni e i video sul telefono.

Se si desidera usufruire di tutte queste funzionalità extra a costo zero si può attivare la prova gratuita di YouTube Music Premium della durata di 1 mese. Terminato il periodo gratis l’abbonamento costa 9,99€ al mese, ma per risparmiare si può condividere il costo mensile di 14,99€ con il piano Famiglia.

2. Amazon Music

Amazon Music è il servizio di streaming musicale di Amazon disponibile per dispositivi iOS e Android e per i clienti Amazon Prime. Gli abbonati a Prime possono infatti scaricare musica gratis e ascoltare le canzoni offline, per un massimo di 40 ore al mese. Per eliminare questo limite e poter accedere all’intero catalogo musicale di Amazon bisogna attivare l’abbonamento a 9,99€ al mese o 99€ l’anno, ma prima della sottoscrizione si può usufruire della prova gratis di 30 giorni.

3. RockMyRun

Ecco un’applicazione particolare designata appositamente per tutte quelle persone che vanno in palestra e praticano attività fisica all’aria aperta.

L’applicazione offre una vasta gamma di playlist scaricabili o che si possono salvare in cache. Una funzionalità interessante di quest’app è il riconoscimento del battito cardiaco: in questo modo la musica cambierà a seconda dell’esercizio che state eseguendo.

4. TinyTunes

Quest’app non è disponibile su Google Store e richiede l’installazione manuale sul propio dispositivo. Una volta ottenuta l’app, questa permette di scaricare i brani singolarmente. Tutto quello che dovremo fare sarà aprirla e cercare la canzone che vogliamo mettere sul telefono. L’applicazione risulta piuttosto intuitiva e una volta effettuato il download dei brani da ascoltare basta andare sulla sezione Libreria dove vengono salvate tutte le canzoni scaricate.

5. FreeSound

FreeSound è disponibile soltanto per iOS, ma è un’ottima app per scaricare musica gratis. Molto simile a TinyTunes ti permette di effettuare il download di singoli brani semplicemente cercandoli nella sezione apposita.

Per ascoltare la canzone scaricata ti basterà recarti alla sezione Download e potrai vedere tutti i brani della tua libreria.

6. Mp3 Music Download

Questa app molto intuitiva è piuttosto comoda per scaricare musica. Il suo unico difetto è la presenza di banner pubblicitari che però non risultano troppo fastidiosi durante l’utilizzo. Come le app precedenti ti basterà cercare la canzone che vuoi scaricare e ritroverai tutti i brani in una cartella apposita chiamata: MaterialMusicDownloader.

7. Advanced Download Manager

Questa è forse l’app più difficile da utilizzare tra tutte quelle elencate, ma ha il grande pregio di poter scaricare sia in formato Mp3 sia in Mp4. Inoltre permette di regolare la velocità del download per non sprecare troppi dati nel caso non siate connessi al wi-fi.

Download Manager permette di scaricare le canzoni singolarmente e offre un’ottima qualità della musica.

8. Deezer e Spotify

Conosciuto come il rivale numero uno di Spotify, Deezer Music è uno dei più popolari servizi di musica in streaming. Disponibile sia per PC Windows e Mac (da browser) che per dispositivi iOS e Android tramite download da App Store e Google Play, Deezer è gratuito, ma è possibile sottoscrivere un abbonamento Premium a 9,99€ per godere di vantaggi come assenza di banner pubblicitari, skip illimitati e riproduzione offline.

Per scaricare musica da Deezer bisogna però ricorrere a tool esterni in quanto l’app in sé non offre questa funzione. Uno dei metodi più famosi per il download di canzoni in mp3 da Deezer è Deezloader, conosciuta anche come DeezerDownload, Deeze, Deezerio, DeeDown. Tutte le versioni però sono illegali e Deezer ne ha più volte bloccato il funzionamento. Quanto a Spotify, invece, per scaricare musica gratis bisogna attivare la prova gratuita di Spotify Premium, poi aprire l’app e attivare l’opzione Download presente sotto il pulsante Ascolto shuffle. Completato il download del singolo brano presente in playlist l’icona della freccetta diventerà verde e vorrà dire che la canzone è stata scaricata sul telefono.

Ti piace l'articolo? Condividilo!