Spaghetti di riso con verdure e salsa di soia

Spaghetti di riso con verdure e salsa di soia

28 Aprile 2020 Off Di Beatrice
Ti piace l'articolo? Condividilo!

Gli spaghetti di riso con verdure sono una ricetta tipica della cucina asiatica, gustosi e ricchi di sapore facili da fare in casa

Si tratta di una ricetta vegana, leggera ma saporita, un primo piatto gustoso e leggero realizzato con pasta a base di riso, priva di glutine, e quindi ideale anche per i celiaci

L’ingrediente che darà al piatto una marcia in più è la salsa di soia: sapida quanto basta renderà appetibile un piatto molto semplice a base di verdure e pasta.

Ingredienti

  • 250 gr spaghetti di riso
  • 1 Carota
  • 1 Zucchina
  • 50 gr germogli di soia
  • 1 Porro
  • 30 gr Zenzero fresco
  • 8 cucchiai Olio di semi di arachide
  • 5 cucchiai Salsa di soia

Procedimento

1Affettate la carota e la zucchina finemente a julienne. Affettate il cuore del porro a rondelle. Sbucciate il pezzetto di zenzero e tagliatelo a fette sottili. Scaldate l’olio di arachide in un wok, quando sarà caldo versate il porro e lo zenzero e fatelo imbiondire facendo attenzione a non bruciare il porro.

2Aggiungete, quindi, le verdure tagliate finemente e saltatele per pochi istanti a fiamma vivace ed in ultimo sfumate con la salsa di soia mescolando continuamente. Bagnate con qualche cucchiaio d’acqua e unite metà dei germogli di soia.

4Nel frattempo, portate ad ebollizione una pentola con abbondante acqua, spegnete e versate subito gli spaghetti. Lasciateli cuocere in questo modo per circa 8 minuti (controllate i tempi di cottura esatti riportati sulla confezione). Trascorso il tempo di cottura, scolateli e passateli sotto un getto di acqua fredda. A questo punto alzate la fiamma, aggiungete gli spaghetti e i rimanenti germogli di soia e fate saltare nella wok per amalgamare il tutto qualche secondo.

I vostri spaghetti di riso con verdure sono pronti, aggiungete ancora qualche goccia di salsa di soia, se necessario, nel piatto prima di servire.

Variazione e personalizzazioni

Questo piatto si presta a moltissime personalizzazioni semplicemente variando la verdura utilizzata, o aggiungendo cibo.
Si può variare in questo modo aggiungendo:

  • frittatina a listelline
  • bocconcini di pollo o manzo
  • gamberi
  • anacardi o mandorle
  • verdure varie come verza, cavolo cappuccio
  • piselli e mais
  • funghi
  • spezie varie come curry, curcuma, paprika

Come conservare gli spaghetti di riso con verdure

Potete conservare gli spaghetti di riso con verdure in frigo per 2 giorni all’interno di un contenitore ermetico, e riscaldarli in padella con un filo di olio di arachidi.


Date un occhiata qua per un secondo piatto ideale cinese da proporre dopo questi gustosissimi spaghetti di riso con verdure, il pollo alle mandorle!

Ti piace l'articolo? Condividilo!