Sushi fatto in casa: Uramaki sushi o California Roll

Sushi fatto in casa: Uramaki sushi o California Roll

22 Aprile 2020 Off Di Beatrice
Ti piace l'articolo? Condividilo!

Ricetta per uramaki da preparare in casa

L’uramaki (o California roll) si distinguono dagli altri perché l’alga nori si trova nel centro assieme al ripieno e il riso all’esterno, coperto solo da semi di sesamo.
Quello originale prevedeva polpa di granchio e avocado, ma oggi ne esistono molteplici varianti.

Per arrotolare in maniera corretta gli uramaki sarà necessario utilizzare la tipica stuoietta in bambù ricoperta di pellicola in modo che il rotolo risulti bello fermo e compatto.
Potete servire gli uramaki accompagnandoli con una classica salsa di soia e, per chi ama i sapori forti e decisi, del wasabi; a parte, se piace, dei petali di zenzero marinato.

Oggi ci diletteremo nella preparazione dell’Uramaki con questa fotoricetta passo per passo, e per quanto riguarda il ripieno è facoltativo.

Qua sotto trovate la ricetta per preparare un perfetto riso per il sushi

Come preparare gli uramaki

Per 8 uramaki (1 rotolo) vi serviranno

  • 1 alga nori
  • 150 g di riso da sushi (peso da cotto)
  • tonno/ salmone/ surimi a piacimento
  • maionese/ philadelphia a piacimento
  • avocado/ cetriolo/ carote a piacimento
  • semi di sesamo (biondo e/o scuro)
  • salsa di soia

1Per prima cosa dovete avvolgere bene il tappetino di bambù con la pellicola trasparente. Tagliate a metà un foglio d’alga nori e appoggiate poi l’alga sul tappetino con la parte liscia dell’alga sotto.
Bagnatevi le mani con acqua e stendete lo strato di riso (qui trovate la ricetta per cuocere il riso alla perfezione) premendo bene, e stendetelo bene anche nei bordi. Distribuitelo in modo da ricoprirla in modo uniforme, e spolverizzate un cucchiaino di sesamo. Con cautela girate l’alga dall’altra parte.

2A questo punto, spalmate sull’alga uno strato di philadelphia o maionese poi cominciate a farcire il vostro roll. Iniziate a mettere l’avocado o il cetriolo, e subito accanto il vostro pesce come nelle foto. È importante disporre la farcitura non all’estremo dell’alga e non troppo in centro, in modo da facilitare l’operazione successiva, ovvero l’avvolgimento.

3Aiutandosi con la stuoietta in bambù, iniziamo ad avvolgere il nostro uramaki. Comincia ad avvolgere il roll tirando verso di te e compattando il più possibile il rotolino di riso. Avvolgi un pezzettino per volta fino a chiudere l’uramaki. Arrotolate il tutto con attenzione, facendo una leggera pressione sul riso.

4Il vostro rotolino è pronto per essere tagliato. Con un coltello dalla lama affilata e liscia tagliatelo in otto rondelle uguali, ricordatevi però ogni volta che fate un taglio dovete bagnare il coltello con acqua o acqua e aceto di riso, altrimenti il vostro roll si appiccicherà con il rischio che si possa sfaldare. Servire l’uramaki con salsa di soia, wasabi e zenzero in salamoia.


Farcitura

Per la farcitura degli uramaki potete sbizzarrirvi, queste ricette erano solo esempi. Per esempio potete usare surimi di granchio, gamberi, avocado, cetriolo, maionese e, al posto del sesamo, uova di pesce volante (tobiko), tonno sott’olio o tonno fresco, e tanto altro.

Come si conserva l’uramaki?

Se non potete consumarlo subito, conservate l’uramaki in frigo per massimo 24 ore ricoperto da una pellicola trasparente. Assolutamente sconsigliato conservarlo in freezer.

Curiosità

Uramaki dolce:
in questo caso potete utilizzare Philadelphia, fragole, Nutella o con qualsiasi frutta a pezzi per il ripieno dell’involtino. Servite magari con un po’ di gelato alla vaniglia, o confetture varie.

Ti piace l'articolo? Condividilo!