Tortelloni emiliani ripieni di ricotta

Tortelloni emiliani ripieni di ricotta

1 Maggio 2020 Off Di Beatrice
Ti piace l'articolo? Condividilo!

I tortelloni di ricotta sono un primo piatto di pasta fresca all’uovo dal ripieno delicato, perfetto per la tavola delle feste

I tortelloni sono parte integrante della cucina emiliana, una tra le preparazioni più classiche della pasta all’uovo ripiena, con un ripieno di ricotta che sprigiona un sapore fresco e delicato.
Semplici da preparare potrete condirli con il sugo che preferite: dal semplice pomodoro e basilico al burro e salvia per restare in leggerezza fino al più gustoso e corposo ragù di carne.

La pasta ripiena è più buona se la prepari con le tue mani, vedrai che soddisfazione!
Vediamo insieme come preparare i tortelli di ricotta e prezzemolo.

Ingredienti per la pasta

  • 300 gr farina
  • 3 uova

Ingredienti per il ripieno

  • 500 gr ricotta fresca
  • 70 gr parmigiano
  • 1 uovo
  • 20 gr prezzemolo
  • 5 gr sale
  • noce moscata q.b.
  • pepe q.b.

Preparazione della pasta

Sulla spianatoia versate la farina setacciata e create la classica fontana. Al centro mettete le uova leggermente sbattute e poi cominciate ad amalgamare gli ingredienti aggiungendo poca alla volta la farina attorno aiutandovi con una forchetta. Impastate a lungo, poi create una palla e avvolgetela con pellicola per alimenti e fatela riposare almeno per 30 minuti in frigorifero.

potete anche impastare il tutto con il Bimby

Mettere nel boccale le uova e la farina, impastare: 2 min. vel. Spiga.
Togliere l’impasto dal boccale e lavorarlo per un paio di minuti impastandolo con le mani su una spianatoia infarinata.
Formare una palla, ricoprire con la pellicola trasparente e mettere a riposare per almeno 30 minuti.

Preparazione del ripieno

In una ciotola mettete la ricotta fresca e lavorate con una forchetta finché non diventa soffice, aggiungete poi il parmigiano grattugiato finemente, l’uovo e mescolate bene per amalgamare il tutto.
Infine aggiungete sale pepe e noce moscata a piacimento.
Sigillate la ciotola con la pellicola e fate riposare il ripieno in frigo per almeno 30 minuti.

Preparazione dei tortelloni ripieni di ricotta

Passato il tempo di riposo, mettete l’impasto di nuovo sul piano di legno leggermente infarinato, prendi una parte d’impasto, schiaccialo un po’ con le mani o con il matterello, spolverizzalo con un po’ di farina e passalo nei rulli. Ripiega l’impasto in 2-3 strati e assottiglialo nuovamente passandolo ancora nei rulli. Ripeti l’operazione stringendo i rulli finché non raggiungerete uno spessore desiderato (non serve tirarla troppo sottile, a differenza dei tortellini, per i quali invece dev’essere quasi trasparente).

Con un tagliapasta dividi la sfoglia in quadrati di circa 3-4 cm di lato. Metti al centro di ciascuno un po’ di ripieno chiudili facendo una pressione decisa, in modo che non si aprano durante la cottura.
Piega un angolo della sfoglia in diagonale fino a farlo combaciare con l’angolo opposto. A questo punto avrai ottenuto un triangolo. Fai aderire bene i bordi della pasta per chiudere all’interno il ripieno. A questo punto piega gli angoli alla base del triangolo intorno a un dito, facendoli quindi aderire l’uno all’altro.

Riponi ogni tortellone su un vassoio spolverato con farina distanziati l’uno con l’altra in attesa poi di essere cotti o congelati.

Cottura

Prepara una pentola capiente con abbondante acqua, porta a bollore e sala a piacimento. Quando l’acqua bolle versatevi dentro i tortelli con la massima delicatezza e fateli cuocere per 4-5 minuti.

Nel frattempo preparate il vostro sugo in una padella a parte, il più indicato è far sciogliere una noce di burro assieme a qualche foglia di salvia.

Quando i tortelloni sono pronti aiutandovi con una ramina scolateli e buttateli nel burro caldo e amalgamare. Servire caldi.

Congelare i tortelli di ricotta

I tortelloni di ricotta si possono congelare e tenere in freezer per l’evenienza.
Dovete sbollentare i tortelloni qualche minuto (2-3 min) e adagiarli su un vassoio ricoperto con un canovaccio distanziatati fra di loro per farli raffreddare.
Quando i tortelloni sono freddi mettere il vassoio direttamente in freezer una mezz’oretta così si congelano singolarmente. Passato il tempo necessario poi potrai chiuderli in sacchetti nelle porzioni che desideri e congelarli definitivamente per una durata di 2 mesi circa.

Ti piace l'articolo? Condividilo!